Saranno online a partire da Gennaio i nuovissimi corsi di formazione del Ministero dell’Immaginazione Pubblica, finanziati nell’ambito del progetto Agenda Urbana del Comune di Terni con i fondi POR FSE 2014-2020 della Regione Umbria.

Tutti i corsi sono, come sempre, gratuiti e destinati ai ragazzi tra i 14 ed i 35 anni. 

Le novità sostanziali riguardano le modalità di erogazione dei corsi: le lezioni si terranno online, ma siamo certi che la declinazione “a distanza” della didattica tradizionale sia essenzialmente uno strumento insufficiente per i ragazzi sotto troppi punti di vista. Perciò abbiamo studiato una lezione-spettacolo che sia fruibile dai ragazzi di tutta Italia con un click, e che possa costituire uno strumento di approfondimento utile e coinvolgente. 

Doppia H! Storia dell’Hip Hop

Il primo esperimento del genere sarà online entro il mese di Febbraio: grazie alla splendida collaborazione tra Nexus, all’anagrafe Giuseppe Gatti, e Daniel Marchetti aka Daniel De La Crew.

Attraverso un inedito viaggio nello “Stradario Hip Hop” appena pubblicato da Nexus per Alegre edizioni con Wu Ming 1, ripercorreremo la storia della cultura e della filosofia Hip Hop in un format webtv accessibile a tutti. Ai beat, ovviamente, Daniel De La Crew – già noto come il Professor Funk del Ministero dell’Immaginazione Pubblica.

Home Recording

Il primo corso online a partire sarà quello di Home Recording, affidato al giovane producer ternano Saverio Paiella. Con due appuntamenti a settimana su Zoom a partire dal 7 Gennaio, il corso vi accompagnerà in un complesso viaggio nel mondo della produzione musicale: dalle caratteristiche fisiche del suono fino al premissaggio e alla post-produzione di un brano. Insomma, imparerete tutto quel che c’è da sapere su come scrivere e registrare una composizione musicale.

Illustrastorie. Corso di Immaginazione

Se invece volete conoscere i meccanismi di una produzione editoriale centrata sull’illustrazione ed il racconto per immagini, allora apprezzerete il percorso Illustrastorie. Grazie all’autrice ed illustratrice Giulia Ceccarani, che ha da pochissimo pubblicato per Dalia Edizioni “Slò. La magia della lentezza”, scopriremo attraverso quali canali e con quali tecniche è possibile trasformare un’idea in uno storyboard.

Pop or Popular? Storia della Popular Music 

Un altro interessante approfondimento a tema musicale sarà quello che abbiamo affidato al Maestro Saverio Federici, diplomato alla Saint Louis College of Music e al Conservatorio Morlacchi di Perugia.

A partire da Febbraio, su Zoom, indagheremo la teoria musicale in un percorso di guida all’ascolto che ci consentirà di ascoltare i nostri dischi preferiti con un orecchio nuovo…e costruire le basi per un rinnovato rapporto con la musica! 

Per informazioni ed iscrizioni: info@ministeroimmaginazionepubblica.org, www.ministeroimmaginazionepubblica.org

One Reply to “Hip Hop, Pop Music, Illustrazione e Home Recording: i nuovi corsi gratuiti del MIP”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *