Due musei, due città, un’unica opportunità

Sarà attiva a partire dal prossimo 20 Giugno Museo Connect, la speciale convenzione che vede uniti CAOS – Centro Arti Opificio Siri e Spazio Collicola.

Patrocinata dal Comune di Terni e dal Comune di Spoleto, l’iniziativa prevede la possibilità di usufruire di un biglietto ridotto per chi decide di visitare il Museo “A. De Felice” e la Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente” – il più vasto e variegato museo di arte moderna e contemporanea dell’Umbria.

Grazie ad un accordo tra Le Macchine Celibi e Sistema Museo, in capo allo Spazio Collicola di Spoleto, sarà dunque possibile visitare i due musei di arte contemporanea più influenti della Regione ad un prezzo speciale.

Il funzionamento è molto semplice: una volta acquistato il biglietto d’ingresso per il Museo De Felice, sarà sufficiente mostrarlo alla biglietteria della Galleria Carandente per avere diritto all’applicazione della tariffa ridotta. 

Allo stesso modo, il titolo d’ingresso per lo Spazio Collicola, mostrato al desk del CAOS entro due settimane dall’emissione, vale come sconto sul biglietto per visitare il Museo De Felice.

Terni e Spoleto si uniscono così nel nome di una solida intenzione: quella di creare connessioni in grado di valorizzare il patrimonio artistico contemporaneo del sud dell’Umbria. Nel segno del contemporaneo, per la creazione di nuovi percorsi attraverso l’arte, le suggestioni, la bellezza dei nostri Musei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *